Tour

MONGOLIA

LA TERRA DI GENGIS KHAN
9 giorni
MONGOLIA

Descrizione del viaggio

TOUR DI 9 GIORNI
PENSIONE COMPLETA – HOTEL 4* A ULAN BATOR
CAMPI TENDATI SELEZIONATI - TUTTI GLI INGRESSI INCLUSI
ACCOMPAGNATORE/GUIDA LOCALE PARLANTE ITALIANO IN TOUR

1° GIORNO (13 SETTEMBRE): VENEZIA – ISTANBUL – ULAN BATOR
Ritrovo dei partecipanti in aeroporto e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo di linea TK1868 alle ore 09:30 per Istanbul. Arrivo previsto alle ore 13:00 e proseguimento con volo per Ulan Bator TK236 alle ore 18:10. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO (14 SETTEMBRE): ULAN BATOR
Arrivo previsto al mattino alle ore 07:10 all’aeroporto di Ulan Bator, incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e prima colazione in hotel. Verrà lasciato ai viaggiatori del tempo per riposo in camera prima di iniziare le visite. Intera giornata dedicata alla visita della città, capitale della Mongolia; visiteremo la Piazza Sukhbaatar, il vero cuore pulsante della città. Continuazione con la visita al Museo Centrale dei Dinosauri, un sito straordinario che ospita numerosi reperti della terra mongola, soprattutto scheletri di dinosauri meglio conservati al mondo, ritrovati e portati alla luce nel deserto del Gobi. Pranzo in ristorante in città in corso di escursione. Continuazione con la visita del Monastero di Gandantegchinlen, antico monastero Buddhista il cui nome in mongolo significa “Grande luogo di gioia completa”. Visita al Museo di Storia Nazionale, dove si ammireranno le tracce dei primi abitanti della nazione nomade. La serata continuerà con la cena in ristorante tipico con spettacolo di folclore: canti, acrobazie e danze tradizionali mongole. Al termine della cena, rientro in hotel e pernottamento.

3° GIORNO (15 SETTEMBRE): ULAN BATOR – BAYAN ULGII (VERSO IL FESTIVAL DELLE AQUILE)
Al mattino presto trasferimento in aeroporto e partenza con volo alle ore 06:50 (orario da riconfermare) per Bayan Ulgii. Arrivo previsto alle ore 07:30. E’ definito il territorio dei kazaki, che rappresentano qui circa il 90% della popolazione. I nomadi kazaki del luogo sono famosi per i loro metodi tradizionali di caccia all'aquila. Si stima che l'80% di tutti i cacciatori d'aquila del mondo vivano in questa regione. Visita del suggestivo e tradizionale mercato locale, dove tra le bancarelle degli artigiani inizieremo la conoscenza di questo popolo straordinario. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Continuazione verso il Campo tendato, sistemazione nelle “Gher”, cena e pernottamento.

4° GIORNO (16 SETTEMBRE): FESTIVAL DELLE AQUILE (90 KM)
Prima colazione in Campo tendato. Trasferimento alla Cerimonia di apertura del Festiva delle Aquile, inizia con tutti i partecipanti che sfilano con le loro impetuose aquile al braccio. Emozionante sarà vedere l’inizio della competizione, momento in cui ogni cacciatore kazako mostra il suo equipaggiamento da caccia e tutti i suoi accessori. Faranno bella mostra gli abiti scurati e colorati, minuziosamente confezionati dalle abili sarte mongole. L’equipaggiamento per la caccia di ogni sfidante riceverà un punteggio dalla severa giuria locale. Pranzo tradizionale in corso di manifestazione. Nel pomeriggio, suggestiva valutazione delle Aquile Reali di ogni cacciatore, verranno giudicate prima per la loro velocità e poi per l’agilità. Saremo a stretto contatto con i kazaki che da una scogliera libereranno a turno la propria aquila, che dopo diversi volteggi in aria atterrerà, su gesto del cacciatore, sul braccio proprio come quando escono a caccia. Solo a coloro che raggiungeranno i tempi più veloci e la migliore tecnica verranno assegnati i punteggi più alti. In serata, al termine della prima giornata di Festival, parteciperemo ad uno spettacolo tradizionale kazako in onore dei cacciatori e delle loro splendide aquile. Cena in Campo tendato e pernottamento.

5° GIORNO (17 SETTEMBRE): FESTIVAL DELLE AQUILE
Prima colazione in Campo tendato. Prepariamoci per una giornata che non dimenticheremo, tra le più emozionanti forse della nostra vita da viaggiatori!!! Oggi si entra nel vivo della manifestazione: le Aquile Reali verranno liberate al volo da un dirupo per attaccare le pelli di volpe che saranno a loro volta trascinate dal loro cacciatore a cavallo. Qui ogni kazako si gioca la vittoria del Festival, le aquile saranno severamente giudicate in base al loro successo nell’afferrare la preda, alla loro velocità d’azione e alla tecnica della loro presa sulla “volpe”. Ma la gara non finisce qui, mentre la giuria procede con i conteggi dei punti di ogni cacciatore, i kazaki si sfideranno nel loro gioco tradizionale chiamato “kukbar” che mette alla prova le abilità di equitazione e la forza di ogni sfidante. Pranzo in corso di manifestazione. Nel pomeriggio parteciperemo alla Cerimonia di Premiazione, momento solenne atteso da un anno dagli esperti cacciatori, verrà proclamato il vincitore del Festival delle Aquile! In serata verrà servita una cena tradizionale celebrativa e partecipazione allo spettacolo folk con danze, canti e musiche kazake dove conosceremo i partecipanti al Festival, cacciatori straordinari molti dei quali hanno viaggiato fino a miglia a cavallo per raggiungere la manifestazione. Al termine dello spettacolo, rientro in Campo tendato e pernottamento.

6° GIORNO (18 SETTEMBRE): ULGII/ULAN BATOR – PARCO NAZIONALE TERELJ (60 KM)
Prima colazione in campo tendato. Di buon mattino trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Ulan Bator alle ore 08:40 (orario da riconfermare). Arrivo e trasferimento al Parco Nazionale di Terelj, è uno dei Parchi naturali più conosciuti in Mongolia, dista circa 70 km dalla Capitale. Lungo il tragitto è prevista la sosta al Monumento equestre a Gengis Khan, impetuosa statua che esprime la potenza indiscussa del grande conquistatore mongolo. Costruita nel 2008, la statua è alta 40 metri e costruita interamente in acciaio. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio visiteremo la famosa “Turtle Rock” per delle suggestive fotografie a questa roccia unica al mondo e ci recheremo al Tempio della meditazione “Ariyabal”, luogo religioso buddista Tibetano. Cena in corso di escursione. Dopo la cena i viaggiatori saranno invitati a partecipare ad un corso ed una gara di tiro con l’arco, sport nazionale in Mongolia. Al termine trasferimento al Campo tendato e pernottamento.

7° GIORNO (19 SETTEMBRE): PARCO NAZIONALE GORKHI TERELJ – ULAN BATOR (110 KM)
Prima colazione e partenza per il rientro nella Capitale Ulan Bator. Arrivo e salita alla collina Zaisan, dalla quale di gode una magnifica vista sulla città. Visita ad un famoso negozio di cashmere e manufatti locali, il cashmere è la fibra tra le più pregiate al mondo, sinonimo di morbidezza ed eleganza, la produzione di questo tessuto è una cultura millenaria in Mongolia da cui attingono i più grandi stilisti del mondo. Pranzo in ristorante al Mongolian Barbecue. Nel pomeriggio, continuazione con la visita al Palazzo d’Inverno Bogdo Khaan, dimora dell’ultimo Re di Mongolia, la struttura costituita da Pagode in stile cinese rappresenta il buddismo mongolo ed il suo museo custodisce opere d’arte straordinarie. Cena in ristorante in città. Rientro in hotel e pernottamento.

8° GIORNO (20 SETTEMBRE): ULAN BATOR – KHUSTAI (260 KM)
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per il Parco Nazionale Khustai, terre incontaminate istituite nel 1993 per facilitare il progetto di reintroduzione del “Takhi”, il tipico cavallo selvatico dell’Asia Centrale. Pranzo in corso di escursione. Trascorreremo una intera giornata nella zona centrale del Parco, dove si potranno ammirare e fotografare cavalli selvatici e altri animali come marmotte e cervi rossi. Sembrerà di respirare aria nuova, il tipico vento della Mongolia che soffia in queste steppe e distese incredibili, una giornata indimenticabile! Al termine visiteremo artisti mongoli che si esibiranno in uno spettacolo folk tradizionale di questa zona. Rientro in hotel per il riposo, cena in hotel e il pernottamento.

9° GIORNO (21 SETTEMBRE): ULAN BATOR – ISTANBUL – VENEZIA
Di buon mattino, trasferimento all’aeroporto e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo di linea TK237 per Istanbul alle ore 08:40. Arrivo a Istanbul alle ore 13:05 e proseguimento con volo TK1869 alle ore 17:50 per Venezia. Arrivo previsto alle ore 19:15 e buon rientro a casa da tutto lo staff Dream Up!

Attenzione: le visite potrebbero subire cambiamenti nell’ordine di realizzazione anche durante il tour in corso di viaggio, garantiamo comunque sempre tutte le visite previste! 


Costo a persona: € 4107


LA QUOTA COMPRENDE

? Trasposto con voli di linea Turskish Airlines da Venezia
? Trasporto in franchigia Kg 23 con un solo bagaglio in stiva, bagaglio a mano 10 Kg
? Volo interno Ulan Bator – Bayan Ulgii (circa 2 ore di volo) e volo di ritorno
? 3 pernottamenti + early check camera standard Hotel HOLIDAY INN 4* Ulan Bator
? 3 pernottamenti in “Gher” (tipici Campi Tendati della Mongolia) a 2 posti per Tenda al Festival delle
 Aquile (bagno in comune nel campo tendato)
? 1 pernottamento in “Gher” a Terelj tende a 2 posti (con bagno privato in tenda)
? Trattamento di pensione completa: pasti come da programma inclusa 1 bottiglia di acqua minerale (0,50 ml) per pasto
? Tutti i trasferimenti in Bus (da 22 posti) in città a Ulan Bator & Terelj e Jeep 4x4 (4-5 persone per van) per il resto del viaggio
? Guida/Accompagnatore locale parlante italiano per tutta la durata del viaggio
? Gadget Deluxe (1 zaino e 1 pochette a coppia + guida + etichette bagaglio)
? Assistente Esclusivo in Aeroporto a Venezia per operazioni di check-in/imbarco
? Assicurazione medica/bagaglio Nobis (massimale Mondo Euro 50.000)
? Tasse aeroportuali  412€ ( soggette a riconferma fino a 21 giorni prima della partenza )


LA QUOTA NON COMPRENDE

? Supplemento singola €490
? Assicurazione Annullamento (facoltativa)
? Facchinaggio
? Mance (da consegnare in loco alla guida, consigliamo euro 60 per persona)
? Bevande extra
? Extra personali in genere e quanto non espressamente indicato nel programma

DOCUMENTI

Per i cittadini italiani l’ingresso in Mongolia è concesso solo ai possessori di passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese.
Il passaporto deve ed essere in buono stato senza pagine piegate o scollate (anche se solo parzialmente). Il passaporto è personale, pertanto il titolare è responsabile della sua validità e l’agenzia organizzatrice non potrà masi essere ritenuta responsabile di alcuna conseguenza (mancata partenza, interruzione del viaggio, ecc.) addebitabile a qualsivoglia irregolarità dello stesso. Così come non si assume nessuna responsabilità in merito al danneggiamento, smarrimento o furto del passaporto. Anche i minori devono avere il proprio passaporto. È bene in ogni caso consultare il sito della Polizia di Stato per informazioni su aggiornamenti e variazioni relativi ai documenti che permettono l’ingresso nei vari paesi in programmazione.

IL VIAGGIATORE IN MONGOLIA DEVE SAPERE CHE…

Questo viaggio sarà una esperienza straordinaria, probabilmente tra le più emozionanti che un viaggiatore possa vivere. Il popolo mongolo è ancora legato a tradizioni millenarie, dove il senso dell’ospitalità è fortemente radicato in ogni famiglia locale. Certo è un viaggio questo solo per viaggiatori che sanno adattarsi ad un Paese che offre distese enormi di steppa e di zone desertiche, terre che non hanno eguali in nessun altro posto del nostro Pianeta, le condizioni ancora rurali dei pastori mongoli ed i pernottamenti in campi tendati situati in zone isolate fanno in modo che si possano davvero vivere situazioni di vita locale e ovviamente essendo zone poco sviluppate garantiscono suggestivi tramonti e incredibili albe accompagnate dal silenzioso canto del vento. E’ inevitabile qualche disservizio sulle strutture che ci ospiteranno in viaggio, quindi prepariamoci ad una esperienza non certo “comoda” ma che verrà pienamente ripagata dalle meraviglie che osserveremo e dalle comunità nomadi che incontreremo in tour.

ISCRIZIONI
Fino ad esaurimento dei posti disponibili versando un acconto pari al 25% della quota di partecipazione. Il saldo entro 30 giorni dalla partenza.

TABELLA PENALI PER CANCELLAZIONE:
1) 15% sull’importo totale del viaggio fino a 45 giorni prima della partenza
2) 35% tra i 44 e i 30 giorni prima della partenza
3) 50% tra i 29 e i 14 giorni prima della partenza
4) 75% tra i 13 e 4 giorni prima della partenza
5) 100% a partire dal 3° giorno prima della partenza
Eventuali visti d’ingresso e Premio Assicurazione Annullamento non sono rimborsabili 

Richiedi informazioni o disponibilità

ATTENZIONE: Il presente form non può essere considerato un’iscrizione al viaggio.
Le iscrizioni possono avvenire solamente recandosi in ufficio o telefonicamente allo 0445386515

Nome *  
Cognome *  
E-mail *   
Telefono
Messaggio / Richiesta
Sono a conoscenza che i dati acquisiti con il presente modulo saranno trattati nel rispetto del D. Lgs. 196/2003 e Reg UE 679/2016 in materia di trattamento dei dati personali (Leggi informativa)

Altri viaggi nello stesso periodo


MARCHE IN TOUR
In Pullman€ 440

MARCHE IN TOUR

3 giorni, dal 04/10
Di gruppo
SOGGIORNO MARE A MARSA ALAM

SOGGIORNO MARE A MARSA ALAM

8 giorni, dal 22/09
Individuale
SARDEGNA IN TOUR
In Pullman€ 1140

SARDEGNA IN TOUR

7 giorni, dal 08/10
Di gruppo
SOGGIORNO MARE A KARPATHOS
In Aereo€ 1150

SOGGIORNO MARE A KARPATHOS

8 giorni, dal 20/09
Di gruppo